Privacy Policy

Buongiorno, da quando sono entrata in menopausa (circa 3 anni fa) sono insorti dei piccoli problemi urinari: nell’arco della giornata mi capita di avere episodi di incontineza lievi ma che mi creano un estremo disagio ed imbarazzo soprattutto quando sono fuori casa e con il mio compagno. Me ne vergogno così tanto che non riesco a parlarne nemmeno con il mio medico. E’ un problema che può dipendere dalla Menopausa? Come posso uscire da questo incubo? Spero che lei mi possa dare qualche consiglio.

Serena L.

Anche se può sembrare improbabile, in realtà un legame tra menopausa e perdite di urina c’è. Gli estrogeni sono ormoni femminili che, fra le altre cose, sono responsabili della tonicità muscolare di utero, vagina, uretra e pelvi. La riduzione della produzione di estrogeni che inizia durante la premenopausa tende a far atrofizzare le pareti di questi organi e a far indebolire i muscoli pelvici, esponendo l’organismo femminile al pericolo di prolasso, infezioni e irritazioni dell’ultimo tratto dell’apparato urinario. Con la conseguente comparsa di perdite di urina.

Le consiglio prima di tutto di parlarne serenamente con il ginecologo di fiducia, per scegliere insieme le migliori terapie mediche e gli ausili che più si adattano alle tue abitudini e al periodo di menopausa. Siamo inconsciamente e culturalmente abituati ad associare l’incontinenza ai bambini o agli anziani e ai malati; per questo molte giovani donne si vergognano a parlarne e fanno del problema un tabù.  Ma l‘incontinenza urinaria NON è una colpa ma un disturbo che può e deve essere trattato adeguatamente.

E’ importante anche aprire un dialogo con il proprio partner: in un momento così delicato del cammino insieme, è fondamentale sentirsi compresi dalla persona che ci è accanto.

Quindi, chieda consiglio al suo medico: alcune misure terapeutiche anche non farmacologiche possono aiutarla a rafforzare il  pavimento pelvico e a controllare le perdite involontarie di urina. Intanto, per approfondimenti sui trattamenti, può leggere questo articolo sulle cause e i rimedi dell’incontinenza urinaria nella donna in menopausa.

La Redazione

LEGGI ANCHE ALTRE DOMANDE DELLA STESSA CATEGORIA:

NOTA BENE: Le informazioni contenute in questo blog si basano sulla ricerca e le esperienze personali e professionali dei nostri Autori e Collaboratori e sul confronto con esperti. Hanno esclusivamente scopo informativo e non intendono sostituire il parere del medico.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo!